Il provvedimento dell’Agenzia delle Entrate del 4.04.2018 ha chiarito che, dal 1.07.2018, ai fini della detraibilità Iva e della deducibilità della spesa, l’acquisto di carburanti e lubrificanti per veicoli “gommati” potrà essere effettuato con tutti i mezzi di pagamento diversi dal denaro contante. · Inoltre, si potrà continuare ad utilizzare le carte rilasciate agli operatori Iva dalla compagnia petrolifera a seguito di specifici contratti di netting e le carte e i buoni che permettono alle imprese e ai professionisti di acquistare esclusivamente carburanti e lubrificanti. Tuttavia, è necessario che tali acquisti siano effettuati in una modalità tracciabile.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi